Io, Ventriloquo. La "genesi" di ISOTTA

Io, Ventriloquo. La "genesi" di ISOTTA


Come ho iniziato? Come mai l'idea di Isotta? Mi occupo di teatro educativo da diversi anni, molti più di quanti ne sono trascorsi da quando ho iniziato a fare il ventriloquo. 

Siamo a scuola, in uno dei miei incontri teatrali. Una seconda elementare? o forse una terza. 

C’è che qualche giorno fa ho avuto un’illuminazione… avendo finito con un po’ di anticipo la lezione con un gruppo di bimbi, e riuscendomi facile l’intrattenimento improvvisato, ho preso un pennarello. BLU. E con pochissime nozioni tecniche di ventriloquismo l’ho fatto parlare. APRITI CIELO!  “Lello il pennarello” era diventato una star! Lui che dal suo profondo blu odiava le ragazzine vestite di rosa! Ne è uscito un personaggio singolare che piaceva, eccome. 

Torniamo a scuola… prendiamo il cane di peluche che ho fatto modificare a mia madre affinché potesse aprire e muovere la bocca…(Santa donna mia madre!) e senza avere la minima idea di cosa sta per succedere iniziamo a giocare coi bimbi. 

MAGIA.

Come ti chiami?” (e come si puo’ chiamare un cane bull dog? Boh… metti…..) “GIANNI” (e come cavolo ti viene in mente di chiamare un cane Gianni!!! Vabbè, magari funziona) 

E quanti anni hai?” (e mo che gli dico? quanti anni puo’ avere? non è un cucciolo, ma i bambini amano i cuccioli… un cane puo’ sapere la sua età?) E CHE NE SO IO! 

Ok, ora tocca a me, Dai Nik inventa qualcosa… 

Gianni! Ma ti piacciono i bambini?”… FRITTI SI. 

DELIRIO… 

Noooo! intendo dire così come sono”… NO, PUZZANO. 

DELIRIO… 

E qui inizia la magia. Un cane che dice ai bambini che puzzano… E’ stata la rivelazione. Da li ho capito che al pupazzo tutto è concesso, e il ventriloquo può annientarsi dietro ad un personaggio che funziona. 

OK, ci siamo, torno a casa… inizio una ricerca, intanto proseguo con la formazione. C’è taaaanta tecnica da imparare. 

Intanto mi imbatto in un’azienda americana che fa un pupazzo a forma di scimmietta… delizioso. Lo compro? Noooo.. costa una follia…. Dai lo compro? Noooo dai… Dai lo compro? 

TUTTI QUEI SOLDI PER UN PEZZO DI STOFFA?????

Oh calmo Gianni è! Quel pezzo di stoffa arriverà tra un mese e mezzo a casa. 

E si chiamerà Isotta